Laser Dermatologici Roma

laser dermatologici Roma

L’importanza che oggi  l’immagine del nostro corpo ha acquisito non deve far sottostimare la sofferenza che alcuni inestetismi (costituzionali, patologici e da invecchiamento) possono infliggere al paziente. 

Nel praticare la Dermatologia Estetica bisogna attenenersi alla regola fondamentale del buon senso nel consigliare e dell’equilibrio nel proporre o somministrare trattamenti.

prestazioni

I Laser sono particolari strumenti medici che attraverso l’emissione di una luce concentrata, monocromatica e di determinata lunghezza d’onda, producono una energia elevatissima in aree ben definite. In dermatologia i laser si utilizzano per la distruzione di neoformazioni benigne, per il trattamento di lesioni vascolari, per l’eliminazione di macchie cutanee, per la rimozione dei tatuaggi, per la depilazione controllata e per il miglioramento dell’aspetto estetico. I laser sono apparecchiature molto efficaci ma rimane sempre del dermatologo la decisione di quale tecnica scegliere e su quali patologie applicarle. Infatti esiste il rischio di applicare terapie distruttive su lesioni tumorali dubbie o di utilizzare laser in situazioni erronee che portano ad un peggioramento del quadro clinico.

I Laser chirurgici sono capaci di distruggere e tagliare qualsiasi lesione cutanea tessuto con grande precisione. Il laser chirurgico per eccellenza è il CO2 laser. Questi tipi di laser si possono utilizzare anche in modalità frazionata e essere validi per la ricostruzione e rimodellamento cutaneo necessari ad esempio nelle cicatrici da acne o nel fotoringiovanimento.

 

I Laser vascolari sono molto efficaci nel trattamento degli angiomi (piani, rubini e teleangectasici) e dei capillari del volto. Hanno la capacità di colpire il rosso del sangue e quindi essere molto selettivi.

Il neodimio yag q-switched è un laser molto efficace nella eliminazione delle macchie cutanee dovute ai raggi ultravioletti. Queste macchie sono presenti al volto, decolletè e dorso delle mani. Anche in questo caso è necessario sempre porre una diagnosi di certezza prima di applicare il laser in quanto sul volto queste macchie possono essere confuse con la lentigo maligna. Lo stesso laser, ma con una frequenza diversa (1064), ha la capacità di rimuovere i tatuaggi con sedute ripetute nel tempo.I Laser per l’epilazione nascono dalla esigenza di controllare follicoliti e peli incarniti presenti soprattutto in sede inguinale e agli arti inferiori. Naturalmente possono essere utilizzati anche per ridurre il numero di peli e risulta particolarmente efficace all’inguine e alle ascelle, ma anche agli arti. Bisogna fare attenzione a non colpire i nei: ciò può modificare l’aspetto dei nei stessi e complicare una corretta diagnosi.

Vuoi maggiori informazioni?

PRENOTA UNA VISITA

Riccardo Bono

Specialista in dermatologia, si occupa di laser, chirurgia dermatologica, dermatologia oncologica ed epiluminescenza. Riccardo Bono svolge le proprie attività in Roma.

Torna su